alcune immagini di Pavia

Goya. Follia e ragione all’alba della modernità.

31 MARZO 2018 - 10 GIUGNO 2018

Sono 220 le opere esposte in questa mostra, realizzate prevalentemente ad acquaforte, ma anche a bulino, acquatinta e puntasecca, dall’enigmatico artista aragonese Francisco Goya. Uno dei pochi ad essersi affermato più per le sue opere a stampa che per quelle pittoriche.

La sua produzione grafica si articola in 4 grandi cicli: Capricci, Tauromachia, Disastri della guerra e Follie, tutti rappresentati in mostra, ed emblematici del grande cambiamento nelle arti visive di fine Settecento-inizio Ottocento.

I Musei Civici di Pavia hanno un forte legame con la grafica, soprattutto grazie al ricca collezione di stampe donata al Museo dal marchese Malaspina di Sannazzaro: è stato quindi naturale che chiedessero di ospitare questa mostra, che nell’autunno 2017 è stata esposta per la prima volta in Provincia di Ravenna, a Bagnocavallo , presso il Museo Civico delle Cappuccine.

ORARI MOSTRA:

MART-DOM 10.00-18.00
(la biglietteria chiude alle 17.00)

BIGLIETTI:
Intero 8,00 euro
Ridotto convenzionati: 6,00 euro (FAI, Touring Club, Amici dei Musei Pavesi)
Ridotto speciale: 4 euro (fino a 26 anni e oltre i 70 anni)

Vuoi avere informazioni sulle nostre visite guidate che comprendono la mostra Goya. Follia e ragione all’alba della modernità ?

Scrivici via email: info@guidepavia.it oppure chiamaci al +39.348 1684 238

STEVE McCURRY. ICONS.

3 FEBBRAIO - 3 GIUGNO 2018

Steve McCurry. Icons

Dal 3 febbraio al 3 giugno 2018, presso le Scuderie del Castello Visconteo di Pavia, avrà luogo la mostra fotografica “SteveMcCurry.Icons”.

Quarant’anni di carriera ripercorsi in 100 fotografie, tra le quali anche le più famose, quelle che hanno reso McCurry uno dei fotografi più affermati del panorama artistico contemporaneo. Il ritratto di Sharbat Gula (la ragazza della locandina), in primis.

Si spazia dall’India all’Afghanistan, dalla Birmania al Giappone e al Brasile: un viaggio attraverso i continenti attraverso i loro abitanti, dei quali Steve McCurry indaga la condizione umana, fatta di sentimenti universali.

Oltre alle foto, la mostra è arricchita da un video in cui il fotografo spiega la sua concezione della fotografia.

INFO E BIGLIETTI
Scuderie del Castello Visconteo, Viale XI Febbraio 35, Pavia

MART-VEN 10-13 14-18 SAB-DOM-FESTIVI 10-20

BIGLIETTI:
Intero 12,00 euro
Ridotto: 10,00 euro
Ridotto bambini: 5 euro (da 7 a 12 anni)
Scuole: 5 euro

Vuoi avere informazioni sulle nostre visite guidate che comprendono la mostra “SteveMcCurry.Icons”?

Scrivici via email: info@guidepavia.it oppure chiamaci al +39.348 1684 238

Mostra dei longobardi a Pavia

LONGOBARDI: UN POPOLO CHE CAMBIA LA STORIA

Per tre mesi, dal 1 settembre al 3 dicembre, Pavia torna ad essere la capitale del regno longobardo, ospitando una mostra di respiro internazionale, risultato di indagini, studi e ricerche archeologiche durati 15 anni.

La mostra, allestita all’interno del Castello Visconteo, è suddivisa in varie aree tematiche, che raccontano i vari aspetti della storia e della vita quotidiana di questo popolo che, dal 568 d.C., ha determinato un enorme cambiamento dal punto di vista politico e culturale dell’Italia.

Le opere esposte sono 300, molte delle quali inedite, 32 i siti e i centri longobardi rappresentati, 58 i corredi funerari esposti integralmente - e tre le cripte di origine longobarda di Pavia aperte per la prima volta al pubblico.

Dal 15 dicembre la mostra si sposterà a Napoli e poi, dall’aprile 2018, a San Pietroburgo.

Vuoi avere informazioni sulle nostre visite guidate che comprendono la mostra dei longobardi?

Scrivici via email: info@guidepavia.it oppure chiamaci al +39.348 1684 238 per organizzare una visita guidata alla mostra dei longobardi a Pvia.